fbpx

Beauty Routine – pulizia del viso

La routine di bellezza per la pulizia del viso è sinonimo di cura del proprio corpo, indispensabile per i canoni della bellezza. È un rito che deve accompagnarci in diversi momenti della giornata. Scopri come effettuarla facilmente e ottenere così tutti i benefici di una corretta pulizia del viso giornaliera.

La pulizia del viso prevede una serie di azioni da far necessariamente entrare nel nostro stile di vita quotidiano, anche per una questione di salute. La detersione del viso va calibrata in base alla tipologia di pelle che si ha: normale, tendente al grasso, secca o matura.

QUALE TIPOLOGIA DI PELLE HAI?

Prima di partire con la vostra beauty routine quotidiana, ricordatevi di dare uno sguardo attento alla vostra pelle e di capire quale tipologia di pelle avete.

A volte infatti, non si sta sbagliando la beauty routine, ma la tipologia di prodotti utilizzati: troppo aggressivi, poco naturali, oleosi, etc. Questo crea degli effetti indesiderati sulla nostra pelle e rende la beauty routine poco efficace.

Ecco quali tipo di pelle potresti avere:

  • Pelle secca, con pelle squamosa e screpolata.
  • Pelle grassa: può essere oleosa e quindi risultare sempre lucida, oppure asfittica cioè ricca di impurità.
  • Pelle mista: si alternano zone di pelle secca (solitamente sulle guance) e zone di pelle asfittica o più oleosa (zona T, che comprende fronte, naso e mento).
  • Pelle sensibile, spesso irritata sulle zone più delicate come le guance.

Adesso possiamo procedere con la beauty routine. Andiamo per step!

DETERSIONE VISO: RIMUOVI TRUCCO E IMPURITÀ

Il primo step è sempre il più importante, perché chi ben comincia è a metà dell’opera!

La pelle del viso è messa a dura prova continuamente dagli agenti atmosferici quali smog e polveri volatili nonché l’umidità. Anche il make up rende necessaria una maggiore detersione del volto; per questo  la pulizia del viso quotidiana è fondamentale: per evitare che la pelle si secchi o si riempia di impurità. La detersione della pelle è un passo fondamentale per avere una pelle idratata, fresca e tonica.

È fondamentale che scegliate il prodotto giusto in base al tipo di pelle che avete. Ad esempio, se avete una pelle secca è meglio evitare i detergenti schiumogeni, che invece sono perfetti per le pelli asfittiche.

Per effettuare la pulizia del viso la mattina occorre munirsi di:

  • prodotto detergente viso (sapone detergente, latte detergente, gel detergente o crema detergente)
  • tonico, batuffoli o dischetti di cotone
  • crema viso giorno
  • crema o gel contorno occhi (opzionale).

Applicate prodotto detergente sulla pelle e con un leggero massaggio andate a coprire tutto il viso. Mi raccomando, risciacquate la pelle per rimuovere ogni residuo del prodotto detergente dalla pelle. Se necessario aiutatevi con un panno in microfibra, con del cotone o una spugnetta da viso. La detersione deve essere delicata, senza l’uso di prodotti aggressivi e con movimenti leggeri.

Completare il rito con un tonico astringente da passare sul volto con un dischetto di cotone. Risveglia i sensi e rende la pelle del viso più elastica.

Una volta eliminate tutte le impurità, stendere un velo di crema giorno. Massaggiare il prodotto su tutto il viso e il collo evitando di avvicinarsi troppo agli occhi e insistendo particolarmente su naso e fronte.

Possiamo ora applicare il make up.

Ricordatevi che è importante pulire il viso sia al mattino che alla sera. Se usate del trucco, la detersione serale sarà più profonda e dovrà rimuovere tutti i residui di trucco. La detersione mattutina invece può essere più leggere, anche solo a base di acqua, così da risvegliare la pelle e rimuovere il sebo in eccesso prodotto durante la notte.

IDRATA LA PELLE

Idratare la pelle significa mantenerla giovane, elastica e vigorosa. E chi non vorrebbe una pelle così?

Allora scegliete la crema giusta per la tipologia della vostra pelle o una crema adatta a tutti i tipi di pelle e naturali, e applicatela mattina e sera sul viso e del decolleté.

Un consiglio per voi: potete aggiungere qualche goccia di siero o di booster alla vostra crema idratante per un mix completo. Se invece preferite applicare sieri e creme separatamente, ricordate che il siero va applicato prima della crema.  Il siero ha una consistenza più liquida e si assorbirà molto più in fretta, andando ad agire in profondità.

Potete diversificare la vostra crema idrante da giorno con quella per la notte. Solitamente di giorno è consigliabile una crema protettiva, contro le impurità e lo stress. Durante la notte invece potete utilizzare creme rigeneranti, anti-age, creme nutrienti, etc.

PULISCI A FONDO CON L’ESFOLIAZIONE

Ogni tanto la pelle ha bisogno di qualche cura in più per essere pulita e detersa a fondo.

Una volta a settimana è bene procedere con uno scrub viso per rimuovere in profondità le impurità che il nostro viso assorbe ogni giorno. Ricordati che gli esfolianti devono sempre essere fatti dopo la detersione quotidiana, quindi sul viso pulito. In base alla consistenza e alla formazione del prodotto, alcuni scrub vanno applicati su viso asciutto, altri su viso inumidito.

Massaggiate delicatamente la pelle per qualche minuto, lasciate in posa se necessario e poi risciacquate abbondantemente con acqua tiepida.
Ricordate che i messaggi troppo vigorosi sono dannosi e controproducenti; la vostra pelle potrebbe arrossire oppure potreste rimuove uno strato eccessivo di sebo e favorire lo sviluppo di pelle grassa e oleosa.

Dopo lo scrub è fondamentale applicare una crema idratante, un siero o un tonico così da favorire la rigenerazione e la stabilizzazione della pelle.

QUALCHE CONSIGLIO IN PIÙ

Per migliorare la cura della tua pelle, puoi scegliere un siero specifico adatto alla tua pelle. I sieri riescono ad agire a fondo nella pelle e sono dei veri e propri concentrati: una coccola per la pelle! Ricordati di applicarlo prima della crema idratante oppure di aggiungerne qualche goccia direttamente nella crema idratante, al momento dell’applicazione.

Non trascurare mai il contorno occhi, la parte più delicata del viso, in cui la pelle è molto più fine e sensibile. Puoi prendertene cura con un prodotto specifico per il contorno occhi o una maschera viso, da applicare dopo il siero e prima della crema idratante.

La ginnastica facciale può fare davvero la differenza sull’elasticità della pelle, ritardando la formazione di rughe e mantenendo la pelle tonica e rosea (la ginnastica facciale aiuta anche la micro circolazione). Fare qualche smorfia o massaggiare la pelle dall’interno verso l’esterno, dal naso verso la fronte, da sotto gli occhi verso la fronte o sotto al naso verso il centro del mento sarà sufficiente per allenare la tua pelle.

 

Articoli consigliati

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: